Servizio Civile

 
Archivio News    


IN EVIDENZA
 

BANDO SELEZIONE SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2021

Pubblicata il 30/12/2021
 
BANDO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2021
Il Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale ha indetto, in data 14 Dicembre 2021, un Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale in Italia e all’estero.
 
Il Comune di Chiusa Sclafani partecipa al bando con n. 4 progetti:
1) TITOLO DEL PROGETTO:
BORGHI PREZIOSI (cod. PTCSU0018921014230NMTX)
2) TITOLO DEL PROGETTO:
NONNI PROTAGONISTI (codice progetto PTCSU0028421014215NMTX)
3) TITOLO DEL PROGETTO:
RigenerAzione (cod. PTCSU0028421014228NMTX)
4) TITOLO DEL PROGETTO:
SI PUÒ FARE! (codice progetto PTCSU0028421014216NMTX)

 
La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma Domanda OnLine (DOL) all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it da giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti dotati di SPID di livello 2.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022.
 
Per avere maggiori informazioni, collegarsi al sito dell’Ente www.aressfabiola.it​
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato bando-ordinario_2021_13dic2021-signed.pdf 412.25 KB
Allegato GUIDA BANDO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2021.pdf 121.73 KB
Allegato Scheda_sintetica_BORGHI_PREZIOSI.pdf 185.3 KB
Allegato Scheda_sintetica_NONNI_PROTAGONISTI.pdf 181.09 KB
Allegato Scheda_sintetica_RigenerAzione.pdf 189.73 KB
Allegato Scheda_sintetica_SI_PUO_FARE.pdf 188.19 KB


 

           



     

Cosa e' il SCN

Il Servizio Civile Nazionale opera nel rispetto dei principi della solidarietà, della partecipazione, dell’inclusione e dell’ utilità sociale nei servizi resi, anche a vantaggio di un potenziamento dell’occupazione giovanile. Le aree di intervento del Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori di:

Finalità

La legge 64/01, con cui è stato istituito il Servizio Civile Nazionale prevede all’art.1 il raggiungimento delle seguenti finalità:

  • concorrere, in alternativa al servizio militare obbligatorio, alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari;
  • favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;
  • promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
  • partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
  • contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.

La legge ha visto convivere, in una prima fase, due forme di Servizio civile: obbligatorio, per gli obiettori di coscienza e, su adesione volontaria, per le giovani donne secondo alcuni requisiti previsti dalla normativa.

La sospensione della leva obbligatoria, prevista dalla legge 226/2004, ha decretato nel 2005 la seconda fase di applicazione della norma; la partecipazione al Servizio civile nazionale è rivolta ai giovani di entrambi i sessi ed esclusivamente tramite adesione volontaria.

Il Sistema

Il SCN è un sistema che prevede la partecipazione di vari attori e l’organizzazione di alcune fasi.

Gli attori sono:

  • lo Stato
  • gli Enti
  • i volontari

Le fasi:

  • il bando per i progetti
  • la presentazione dei progetti
  • la valutazione e graduatoria
  • l’approvazione dei progetti finanziabili
  • il bando per la selezione dei volontari
                         
torna all'inizio del contenuto